Perché associarsi?

Siamo centinaia di persone con professionalità le più diverse, che finora non hanno avuto  rappresentatività né coordinamento e possibilità di scambiare esperienze e buone pratiche o di contribuire insieme a migliorare la qualità della vita dei mille diversi territori del Paese. Associarsi ed essere in tanti significa innanzitutto conoscersi e riconoscerci, sentirci meno soli nella pratica lavorativa quotidiana, sostenerci a vicenda nei tanti momenti bui, ma anche crescere, condividere belle esperienze, promuovere iniziative e progetti, organizzare momenti di incontro.
Se saremo in molti potremo portare con maggiore incisività il nostro contributo in tutte le sedi e a tutti i soggetti deputati a decidere le sorti delle aree protette e della politica ambientale italiana.
Ogni socio avrà il diritto/dovere di partecipare alla vita dell’Associazione, di formulare proposte di progetti e iniziative.
Già lo scorso anno, mentre 394 era in embrione, abbiamo fatto sentire la nostra voce sui problemi del personale (appello1), e recentemente siamo tornati sull’argomento (appello2), convinti che uno dei maggiori problemi delle aree protette sia il deficit di personale. Sono solo due esempi delle azioni che intendiamo portare avanti.
Intendiamo favorire la crescita culturale e professionale,  la formazione e l’aggiornamento degli associati, anche con conferenze, seminari e corsi sugli argomenti  di interesse comune e quelli che voi stessi vorrete segnalare.
Il primo incontro è quello informatico, nel forum dove ci sono già delle proposte tematiche.
Ma vogliamo conoscerci e confrontarci. Nelle aree protette ci sono importanti professionalità, e attraverso  394  possono essere valorizzate e avere voce!!!

Comments are closed.